MinnyTech - WhatsApp
categories
Sfarfallio Lampadine LED: Cosa Fare

Sfarfallio Lampadine LED: Cosa Fare

Se vi è mai capitato di spegnere la luce e vedere la lampadina ancora accesa, ad intermittenza o con un leggero sfarfallio, niente paura: non avete bisogno di interventi radicali sul vostro impianto elettrico. Bastano infatti dei piccoli accorgimenti per fare in modo che questo problema sia definitivamente risolto. 

L’ALIMENTAZIONE

Il primo punto da appurare è identificare la fonte del problema. Che, solitamente, riguarda l’alimentazione e il conseguente attraversamento di corrente elettrica che arriva alla lampadina passando per il portalampada. Bisognerà dunque avere la certezza che l’alimentazione della lampada sia interrotta sulla fase in maniera del tutto corretta.

IL DISPOSITIVO DI COMANDO

Il problema del mancato totale spegnimento delle lampadine potrebbe trovare origine nel dispositivo di comando, sia esso un interruttore, un deviatore o un invertitore. Dove è collegata la fase, non deve esserci collegato anche la spia che illumina lo stesso interruttore. Qualora fosse così, bisognerà collegare separatamente i conduttori. A causare lo sfarfallio potrebbe esserci inoltre un ritorno di corrente derivante dalla presenza di alimentatori o trasformatori all’interno dell’impianto elettrico. 

CAVI CORRUGATI

Il passaggio dei cavi elettrici all’interno dei tubi corrugati è un procedimento da fare nella maniera più professionale possibile. Se i tubi sono posizionati troppo vicino tra di loro, potrebbero crearsi interferenze con deboli disturbi elettrici: una parte di elettricità potrebbe alimentare la tubazione vicina e causare quindi il problema dello sfarfallio. Inoltre, il problema potrebbe capitare anche se l’interruttore arresta il neutro ma non la fase, causando una dispersione che potrebbe mantenere accesa la luce. Se dovesse capitare ciò, bisognerebbe aggiungere un interruttore differenziale.

tag: sfarfallio

Lascia una risposta